L’iPad è una delle scelte migliori per lavorare e trascorrere il tempo libero. Apple lo ha dotato di ottime funzioni per il multitasking, che danno la possibilità di fare più cose contemporaneamente. Molti utenti si confondono con Split Over e Split View, quindi è il momento di imparare a conoscerli.

La funzione Multitasking dell’iPad offre l’opportunità di trasformarlo in un’ottima alternativa al computer portatile, oltre che in un dispositivo per il consumo di contenuti.

Perché è necessario usare lo schermo diviso sull’iPad?

Decisamente sì. È un’ottima funzione che consiste in molti componenti che vi danno la possibilità di fare molte cose contemporaneamente e, di conseguenza, di avere più tempo libero.

Gli elementi principali del multitasking su iPad sono quattro: Slide Over, Split View, Picture-in-Picture e App Switcher. Da quando sono state rilasciate, queste opzioni hanno migliorato notevolmente la loro condizione.

Poiché ci sono alcuni nuovi aggiornamenti in questa funzione, di seguito troverete la spiegazione di ogni elemento; tuttavia, i precedenti metodi basati sui gesti per richiamare il Multitasking funzionano ancora nella versione 15 e nelle versioni precedenti del software.

Quali sono i componenti del Multitasking su iPad?

Scivolare su

Slide Over è un elemento che consente di avere un’app aggiuntiva sul lato sinistro o destro dello schermo in un riquadro fluttuante delle dimensioni dell’iPhone. Inoltre, può essere nascosto dallo schermo o richiamato ogni volta che lo si desidera. Per farlo, è sufficiente scorrere il dito.

Slide Over non ha una “app” predefinita che si può far scorrere dallo schermo. Quando lo si riavvia, si dovrebbe far scorrere un’app sullo schermo dal Dock o dalla schermata principale.

Vista divisa

Split View è un altro ottimo componente che offre l’opportunità di avere due app persistenti affiancate sull’iPad. Esistono due versioni, che dipendono dalle dimensioni dello schermo dell’iPad, per cui due app possono essere mostrate come compatte (iPhone UI) o regolari (iPad UI) una accanto all’altra.

Su alcuni iPad è possibile ridimensionare i riquadri di Split View in modo da ottenere una divisione 50-50, 25-75 o 75-25 con orientamento orizzontale. Se il vostro iPad è posizionato verticalmente, avrete solo le opzioni 25-75 o 75-25.

  • 50-50: Ogni app occupa lo stesso spazio sull’iPad.
  • 25-75: l’app a sinistra occupa solo il 25% dello schermo, quella a destra il 75%.
  • 75-25: L’app a sinistra occupa il 75% dello schermo, quella a destra il 25%.

Le app in Split View rimarranno unite fino a quando non saranno separate durante il multitasking nell’App Switcher. Apple li chiama “App Spaces”. Tuttavia, a differenza degli spazi del Mac, al momento non è possibile avere più configurazioni delle stesse app (ad esempio, uno spazio app con Safari e Mail e uno spazio app con Safari e Fantastical).

Immagine nell’immagine

Almeno una volta gli utenti hanno provato a visualizzare un video in un’applicazione che supporta il Picture-in-Picture. Tramite questa applicazione, è possibile ridurre a icona la finestra del video per farla scorrere accanto all’area di lavoro attuale, rendendo di fatto il video un secondo riquadro Slide Over.

Quando la modalità Picture-in-Picture è attivata, è possibile eseguire il pinch-to-zoom della finestra, posizionarla in qualsiasi angolo dello schermo, riprodurre/mettere in pausa il video, farlo scorrere fuori dallo schermo o riportarlo all’applicazione originale.

Commutatore di app

Se si desidera attivare l’App Switcher, è necessario scorrere con un dito verso l’alto dal bordo inferiore dello schermo e tenerlo premuto al centro finché non viene visualizzato l’App Switcher. Questo mostra il Dock, le app attive di recente e le eventuali Split View impostate, rendendo facile spostarsi tra le varie app.

È possibile scorrere le app. Per farlo, è necessario scorrere il dito verso destra e fare clic su di esse per accedervi. È anche possibile forzare l’uscita dalle app. Per farlo, è necessario tenere premuto su un riquadro e spostare il dito verso l’alto.

Se il vostro iPad ha la versione iPadOS 15, è possibile utilizzare App Switcher per integrare le app in Split View e anche uscire da un’app già presente in una Split View per mantenere l’altra app a schermo intero. In iPadOS 15, le app in Slide Over vengono visualizzate anche nell’App Switcher.

Come utilizzare Slide Over su iPad

Se volete usare Slide Over su iPad, dovete seguire i passaggi indicati nella sezione seguente:

  1. Prima di tutto, è necessario scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo per richiamare il Dock.
  2. Successivamente, è necessario fare clic e trascinare l’applicazione che si desidera utilizzare nel Dock.
  3. A questo punto, l’applicazione deve essere portata al centro dello schermo.
  4. Successivamente, è necessario rilasciare la resistenza.
  5. Se si desidera nascondere l’app Slide Over, è possibile toccare e scorrere la maniglia di modifica nella parte superiore dello schermo verso sinistra o verso destra per nasconderla.
  6. Se si desidera cambiare l’app, è necessario aggiungere un’altra app allo Slide Over esistente.

Come utilizzare la visualizzazione divisa su iPad

Se si desidera utilizzare la Split View su un iPad, è necessario seguire le istruzioni indicate nella sezione seguente:

  1. Prima di tutto, è necessario scorrere il dito verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo per richiamare il Dock.
  2. Successivamente, è necessario premere e trascinare l’applicazione che si desidera utilizzare nel Dock.
  3. A questo punto, l’applicazione deve essere spostata all’estrema sinistra o destra dello schermo fino a quando il riquadro dell’applicazione principale non viene spostato, lasciando uno spazio nero.
  4. Per completare il processo, è necessario rilasciare la resistenza.

Se volete sapere come disattivare la modalità split screen sul vostro iPad, potete leggere il nostro articolo.

Previous articleQuanto vale un Rose Gift su TikTok?
Next articleParamount Plus è incluso in Amazon Prime?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here