Cos’è il numero EID

Il numero EID è visibile sui telefoni. Se vi state chiedendo cosa sia un numero EID, ve lo spiegherò ora. EID è un “documento di identificazione incorporato”. L’ID della carta SIM è integrato nel telefono. Si tratta di un nuovo formato di scheda Sim, che consente di utilizzare i servizi degli operatori di telefonia mobile senza dover utilizzare una scheda Sim esterna. Queste schede Sim integrate sono chiamate eSIM.

Va notato che le schede eSIM sono apparse non molto tempo fa, mentre l’iPhone EID è apparso dal 2018, in alcuni modelli di iPhone 8 e XS. La presenza dell’EID consente all’iPhone di utilizzare due numeri di telefono e diversi operatori.

Spiegazione dell’EID per la SIM integrata (eSIM)

Storia dell’EID e delle schede sim elettroniche. Nel 2014 è stato adottato il concetto di una nuova generazione di schede sim. Questo concetto implicava il rifiuto totale dell’uso di schede sim rimovibili. Il chip della scheda sim è integrato in fabbrica nel telefono o in un altro dispositivo. La scheda sim incorporata (eSIM) ha un numero unico, chiamato eID e composto da 32 cifre. La scheda eSIM non è legata all’operatore: utilizzando l’EID, è possibile connettere il telefono a qualsiasi operatore che supporti il lavoro con le schede sim incorporate. Questo concetto è diventato popolare, l’iPhone14 dal 2022 sarà disponibile senza slot per schede SIM.

Perché ho bisogno di un numero EID

L’EID è necessaria per connettersi ai servizi dell’operatore mobile. Se il vostro operatore mobile supporta il funzionamento con le schede eSIM, e oggi quasi tutti gli operatori supportano l’ottenimento di un numero e il collegamento di un numero di telefono al vostro smartphone senza una scheda sim, potete utilizzare i servizi di rete mobile senza dover acquistare una scheda sim. Inoltre, a seconda del tipo di dispositivo, è possibile collegare più numeri di telefono, fino a 5 numeri, ma solo uno o due saranno attivi, a seconda del numero di moduli radio presenti nel telefono collegato alla eSIM.

Come trovare un numero EID

Il numero EID si trova nella memoria del telefono ed è anche scritto sulla confezione del dispositivo elettronico. Potrebbe essere necessario questo numero quando si utilizza il telefono, ma è improbabile; l’installazione del numero sulla eSIM è automatica, basta ottenere un codice QR dall’operatore mobile e scansionarlo con il telefono. Il collegamento dell’EID al numero verrà effettuato automaticamente dal telefono e dall’operatore.

Numero EID a 32 cifre

È inutile descrivere la struttura del numero EID di 32 caratteri, l’utente medio semplicemente non ne ha bisogno. Ma si tratta di un numero unico in cui sono presenti informazioni sull’organizzazione che ha registrato questo numero e sul numero stesso, che dovrebbe eliminare la duplicazione di questo numero.

Come attivare la eSIM utilizzando l’EID

La procedura di attivazione della carta SIM integrata dipende dall’operatore di rete mobile. Di solito, però, si svolge in questo modo.

L’operatore deve ottenere il vostro numero EID, collegarlo al vostro account e assegnare l’EID al vostro numero di telefono cellulare. Tutto questo avviene automaticamente quando il vostro telefono riceve un codice QR, generato dall’operatore (il codice QR vi sarà fornito dall’operatore mobile); il modo in cui questo avviene è individuale per ogni operatore, con alcuni il codice sarà inviato alla vostra e-mail, con altri dovrete scansionare il codice nel vostro account personale sul sito web dell’operatore. In ogni caso, tutto inizia con la registrazione presso un operatore mobile e l’ottenimento del codice.

Connessione EID su tariffe postpagate, contratto

È necessario ottenere un codice QR, generato dall’operatore di telefonia mobile. Contattate un rappresentante dell’operatore di telefonia mobile in uno dei negozi. Verrà creato un account per voi o, se avete già un account, trasferiranno semplicemente il vostro numero di telefono esistente. In genere i numeri di telefono legati a un account autorizzato sono più sicuri, il gestore controlla i vostri dati senza che vi rechiate di persona in negozio e non apporta modifiche o aggiustamenti al vostro account. Tali numeri di telefono sono legati a carte bancarie e altri servizi che richiedono la massima sicurezza contro gli accessi non autorizzati. Anche se dipende dal Paese, molti Paesi utilizzano già la firma digitale o l’identificazione del cliente attraverso altre organizzazioni che possono verificare la sua identità, come ad esempio una banca.

Connessione del numero di telefono tramite EID a tariffe prepagate

Poiché i numeri di telefono con tariffe prepagate sono meno sicuri, per attivare la scheda SIM integrata è sufficiente scaricare l’applicazione mobile dell’operatore e selezionare un piano tariffario. Se si trasferisce il numero di telefono da una normale scheda Sim a eSim, potrebbe essere necessario recarsi in un negozio.

Previous articleCos’è il codec AV1, spiegato
Next articleCos’è l’aggiunta rapida in Snapchat

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here