Se si riscontra il bug “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione” sul proprio PC o laptop Windows 10, è necessario sapere che è possibile risolverlo in pochi semplici passaggi.

Cosa occorre per risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dalla tua organizzazione” in Windows 10

Ogni giorno milioni di persone in tutto il mondo utilizzano il sistema operativo Windows sui loro PC o laptop per motivi assolutamente diversi. Possono essere legati al lavoro, allo studio o ad alcune attività di intrattenimento. La maggior parte degli utenti ha probabilmente già familiarità con i continui aggiornamenti di Windows 10, e non per niente.

Gli aggiornamenti significano che il sistema operativo non è perfetto e che è necessario correggere continuamente vari errori o bug. Tuttavia, questo o quell’aggiornamento non sempre aiuta a risolvere tali problemi. A volte, per risolvere un bug, è necessario intervenire personalmente sulle impostazioni di Windows. Lo stesso vale per il bug “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione”.

Se volete risolvere il problema, ecco come potete farlo in diversi modi.

Cosa significa “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione”?

Il problema della comparsa di una scritta di questo tipo sullo schermo del PC o del portatile durante la regolazione delle impostazioni deve essere inizialmente inteso come una sorta di restrizione all’accesso a determinate funzioni del sistema. In altre parole, anche se l’utente ha installato la versione ufficiale del sistema, non può controllarlo e applicare le impostazioni di cui ha bisogno esattamente lui e non qualcun altro.

Va chiarito che l’organizzazione di gestione non è un’azienda, dove una persona può lavorare (ad esempio, sui PC di casa si può vedere una schermata di blocco “Alcune impostazioni sono gestite dalla tua organizzazione” quando il PC non è collegato ad alcuna azienda). In questo caso può trattarsi di un amministratore del PC locale o di un amministratore di dominio (in parole povere, un sysadmin) se il terminale è collegato a una singola rete locale.

Cosa causa l’avviso “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione”?

L’avviso viene visualizzato nelle impostazioni della scheda “Aggiornamento e sicurezza”. Inoltre, il messaggio può essere visualizzato anche nella finestra di Windows Defender. Nella maggior parte dei casi, questo avviso si verifica se:

  • È stato modificato qualcosa in una determinata parte del registro.
  • Le modifiche sono state apportate alle politiche di gruppo.
  • È stata disattivata una determinata funzione. Ad esempio, avete disattivato Windows Defender o gli aggiornamenti automatici.
  • Alcuni servizi di Windows 10 sono stati disattivati.

Come risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione” utilizzando l’Editor Criteri di gruppo

Dovete sapere che questo metodo è utile solo per gli utenti di Windows 10 Pro ed Enterprise. Se avete Windows 10 Home, potete passare alla soluzione successiva.

Quindi, se volete risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione” utilizzando l’Editor Criteri di gruppo, dovete seguire questi passaggi:

  • Prima di tutto, fare clic sul pulsante del menu “Start” e digitare “gpedit.msc”.
  • Successivamente, fare clic con il tasto destro del mouse sul risultato di “gpedit.msc” e scegliere “Esegui come amministratore”.
  • A questo punto, nella finestra dell’Editor Criteri di gruppo, utilizzare l’elenco gerarchico delle opzioni sul lato sinistro della finestra per spostarsi su “Configurazione del computer> “Modelli amministrativi> “Componenti di Windows> “Raccolta dati e build di anteprima”.
  • Quindi, fare doppio clic sull’opzione “Consenti telemetria” per modificarla.
  • Selezionare “Abilitato” e fare clic sulla casella a discesa nella sezione “Opzioni”. Scegliere “3 – Completo”.
  • Quindi, fare clic su “OK” per salvare le modifiche e chiudere la finestra.
  • Quindi, fare nuovamente doppio clic sull’opzione “Consenti telemetria” e selezionare l’opzione “Non configurato” invece di “Abilitato”.
  • Infine, fare clic su “OK” per salvare le impostazioni e chiudere la finestra.

Una volta completati questi passaggi, recatevi in una posizione in cui avete riscontrato l’avviso “Alcune impostazioni sono gestite dalla vostra organizzazione”. Questo bug dovrebbe essere stato risolto.

Tuttavia, tenete presente che questa soluzione è destinata ai PC consumer di proprietà individuale. Se il PC o la licenza di Windows 10 appartengono all’azienda o all’organizzazione (o sono stati configurati originariamente in questo modo), ci saranno altre impostazioni che continueranno a limitare l’accesso a determinate funzioni e non si dovrebbero modificare le impostazioni dei Criteri di gruppo senza consultare l’amministratore IT.

Come risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dalla vostra organizzazione” modificando l’utilizzo della condivisione dei dati

Se si desidera risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dalla propria organizzazione” regolando l’utilizzo della condivisione dei dati, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • Per prima cosa, aprire il menu “Start” e selezionare “Impostazioni”.
  • Successivamente, accedere al menu “Privacy”.
  • Quindi, fare clic sulla scheda “Diagnostica e feedback”.
  • Ora, selezionate l’opzione “Dati diagnostici opzionali”. In questo modo verranno trasmessi molti più dati per l’analisi di Windows.
  • Infine, selezionare nuovamente l’opzione “Dati diagnostici richiesti”.

Una volta completati questi passaggi, sarete in grado di risolvere il bug “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione” sul vostro PC o laptop Windows 10.

Che cos’è un criterio di gruppo

Il motivo principale per cui appare l’avviso “Alcune impostazioni sono gestite dall’organizzazione” è l’installazione dei Criteri di gruppo sulle caratteristiche del sistema. Con l’avvento di questa opzione nel nuovo Windows, le aziende i cui computer sono interconnessi con una rete locale sono ricorse sempre più spesso allo sviluppo e all’installazione dei propri Criteri di gruppo.

Questo per motivi di sicurezza e uniformità. Quando tutti i PC sono configurati allo stesso modo, è più facile per l’amministratore di sistema monitorare e risolvere i problemi e, soprattutto, prevenire i malfunzionamenti.

Un altro vantaggio è che il dipendente non utilizzerà le opzioni che non dovrebbe utilizzare. Insieme alla soluzione non così ovvia del problema, questo non è un cattivo livello di organizzazione generale anche per gli utenti di PC esperti e sicuri.

Previous articleIl telecomando del televisore Philips non funziona, risolvere il problema
Next articleCome alzare o abbassare il volume del televisore Roku TCL senza telecomando

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here