Una risoluzione più alta ti permette di vedere di più intorno a te e quindi non ti mancherà nessun nemico. Il campo visivo si espande anche perché l’occhio umano percepisce più dettagli che a una risoluzione inferiore. Se sei un fan dei giochi di simulazione di volo, potresti voler scegliere un monitor QHD per vedere tutti i dettagli della tua cabina di pilotaggio. Altri vantaggi sono una migliore rappresentazione delle texture e frame rate più elevati. Ultra HD, QHD e HD lavorano sullo stesso principio del processo di rendering. La scheda grafica deve effettuare il rendering delle immagini da visualizzare sul tuo monitor. Quindi dovresti considerare l’acquisto di un monitor da gioco QHD se hai investito in una scheda grafica 4K o hai intenzione di farlo presto.

Se i soldi non sono il tuo limite, l’Ultra HD (UHD) è ovviamente ancora meglio. Tuttavia, i monitor UHD costano fino a tre volte di più dei monitor QHD. Inoltre, tutti gli altri componenti del tuo computer dovrebbero avere molta più potenza per evitare colli di bottiglia durante la creazione dell’immagine. Ecco perché qui si parla di risoluzione UHD.

Cosa significa la risoluzione UHD

La risoluzione 4K è apparsa per la prima volta come standard cinematografico in 4096 per 2160 pixel, da cui deriva il nome 4K. Ma nell’elettronica di consumo, è stato trasformato nel formato 3840 per 2160 pixel, che non ha quattromila nelle sue specifiche, ma quella risoluzione è quattro volte quella del Full HD (si possono inserire quattro schermi Full HD in uno schermo 4K). UHD (o Ultra High Definition) significa anche 3840 per 2160 pixel. Ad alcuni piace mantenere la distinzione tra 4K e UHD, ma il termine 4K è usato oggi per le console di gioco e le TV così spesso che è già usato come acronimo per la risoluzione 3840×2160.

Molti produttori di hardware vari mettono l’etichetta “4K UHD” sui loro prodotti per coprire entrambe le possibilità contemporaneamente, mentre da un punto di vista tecnico l’etichetta “2160p” potrebbe anche essere usata per denotare entrambi i tipi: 4K e UHD. Il 4K contiene così tanti pixel (oltre 8 milioni) che non ha senso impacchettarli in un display per smartphone (anche se alcuni ci hanno provato). È probabile che tu veda questa risoluzione solo su grandi monitor e TV.

Risoluzione UHD per il gioco

L’Ultra HD, o 4K come viene comunemente chiamato, è l’ultimo standard a cui letteralmente l’intera industria si sta sforzando di passare. I televisori 4K hanno iniziato a colpire il mercato qualche anno fa, e ora ci sono molti monitor 4K, molti dei quali, sorprendentemente, non sono così costosi. Come avrete capito, il 4K offre un’eccellente chiarezza e qualità d’immagine. Tuttavia, dato l’enorme numero di pixel, la risoluzione richiede un hardware molto potente.

Infatti, solo le potenti schede grafiche ad alte prestazioni, come gli ultimi modelli RTX di Nvidia, possono gestire questa risoluzione quando si tratta di eseguire esigenti giochi AAA. Allo stesso tempo, anche alcuni modelli più vecchi e deboli – come la RX Vega 56, RX Vega 64, GTX 1080 Ti, GTX 1070 Ti – sono in grado di eseguire giochi in 4K, anche se il frame rate sarà più basso e meno stabile senza alcuna concessione ad altre impostazioni grafiche.

Nel complesso, l’UHD è la strada da percorrere se si apprezzano gli effetti visivi per le prestazioni e ci si può permettere una GPU di alta qualità e un monitor 4K adeguato. Per la maggior parte delle persone, tuttavia, qualcosa di più conveniente sarà probabilmente un’opzione migliore.

Risoluzione UHD per guardare i contenuti

Anche se avere un monitor ad alta risoluzione è un buon inizio, non significa che sarete in grado di godere di tutti i contenuti in quella risoluzione. Questo perché la risoluzione dell’immagine che vedete sullo schermo dipende anche dalla risoluzione in cui è stato registrato il contenuto che state guardando.

Di conseguenza, se il video è stato registrato in 1080p e avete un monitor 4K, la risoluzione più alta in cui potete guardare quel video sarebbe 1080p. Al contrario, se avete un monitor 1080p e il contenuto video è stato girato in 4K, la risoluzione del video sarebbe limitata a 1080p. Fortunatamente, sempre più contenuti vengono girati in alta risoluzione, e i servizi di video in streaming come Netflix offrono un’abbondanza di contenuti 4K tra cui scegliere.

Previous articleCos’è la risoluzione WQHD spiegata
Next articleIl telecomando LG non funziona, come si risolve?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here