Molti utenti si chiedono come controllare la versione di macOS, poiché è importante mantenere il dispositivo aggiornato. In realtà, il processo è abbastanza semplice e diretto. Non dipende nemmeno dalla versione attuale del dispositivo e dall’anno in cui è stato presentato. L’aspetto principale è che i passaggi per l’aggiornamento possono variare a seconda della versione del Mac. Per saperne di più, continuate a leggere.

Come verificare la versione di macOS su Mac

Si potrebbe pensare che la verifica della versione attuale di macOS richieda un impegno particolare, ma non è così. Per farlo, è necessario seguire alcuni passaggi. Per saperne di più, continuate a leggere.

Quale versione di macOS è già presente sul vostro Mac

Se si desidera verificare quale versione di macOS viene eseguita dal dispositivo, è necessario seguire i passaggi indicati nella sezione seguente:

  • Prima di tutto, dovete andare al menu Apple, che si trova nell’angolo dello schermo.
  • Successivamente, è necessario fare clic su Informazioni su questo Mac.
  • Dopo aver completato il passaggio precedente, verrà visualizzata una finestra con il nome di macOS, come macOS Monterey o macOS Big Sur, seguito dal numero di versione.
  • Se si desidera conoscere anche il numero di build, è necessario toccare il numero di versione per visualizzarlo.

Qual è la versione di macOS più recente per il vostro dispositivo?

Man mano che vengono resi disponibili gli aggiornamenti che modificano il numero di versione di macOS, di seguito vengono riportate le informazioni relative alle ultime versioni del dispositivo. Se una versione successiva è compatibile con il vostro Mac, potete stabilire gli aggiornamenti del software Apple più delicati per ottenerla.

  1. macOS Monterey: 12.2.1
  2. macOS Big Sur: 11.6.4
  3. macOS Catalina: 10.15.7
  4. macOS Mojave: 10.14.6
  5. macOS High Sierra: 10.13.6
  6. macOS Sierra: 10.12.6
  7. OS X El Capitan: 10.11.6
  8. OS X Yosemite: 10.10.5
  9. OS X Mavericks: 10.9.5
  10. OS X Mountain Lion: 10.8.5
  11. OS X Lion: 10.7.5
  12. Mac OS X Snow Leopard: 10.6.8
  13. Mac OS X Leopard: 10.5.8
  14. Mac OS X Tiger: 10.4.11
  15. Mac OS X Panther: 10.3.9
  16. Mac OS X Jaguar: 10.2.8
  17. Mac OS X Puma: 10.1.5
  18. Mac OS X Cheetah: 10.0.4

Come si può vedere, tutto è abbastanza semplice.

Tuttavia, gli utenti che desiderano mantenere il proprio Mac aggiornato, la procedura è altrettanto semplice. Continuate a leggere.

Come aggiornare il software del sistema operativo sul vostro Mac, Mojave o successivo

Per tutti gli aggiornamenti di MacOS, è necessario seguire i passaggi 1 e 2 riportati di seguito. Seguire poi le istruzioni relative alla versione di MacOS in uso.

Quindi, se volete aggiornare il vostro macOS, dovrete seguire le istruzioni indicate nella sezione sottostante:

  • Prima di tutto, è necessario accedere al menu Apple. Poi si deve fare clic su Preferenze di sistema. Quindi, toccare Aggiornamento software per verificare la disponibilità di aggiornamenti.
  • Se c’è un aggiornamento disponibile, per completare il processo si deve toccare il pulsante Aggiorna ora per installarlo. In alternativa, è possibile toccare Più informazioni per visualizzare i dettagli di ogni aggiornamento e selezionare gli aggiornamenti specifici da installare.

Se si dispone di macOS Mojave o successivo, è necessario seguire i passaggi indicati nella sezione seguente: 

Quando Aggiornamento Software dice che il Mac è aggiornato, anche la versione installata di macOS e tutte le sue app vengono aggiornate. Ciò include Safari, iTunes, Libri, Messaggi, Mail, Calendario, Foto e FaceTime.

  1. Se volete trovare gli aggiornamenti per iMovie, Garageband, Pages, Numbers, Keynote e altre applicazioni scaricate separatamente dall’App Store, dovete innanzitutto aprire l’App Store sul vostro Mac e poi toccare la scheda Aggiornamenti.
  2. Se si desidera installare automaticamente gli aggiornamenti di MacOS in futuro, comprese le applicazioni scaricate separatamente dall’App Store, è necessario toccare “Mantieni automaticamente aggiornato il mio Mac”. Verrà notificato quando gli aggiornamenti richiedono un riavvio, in modo da poter scegliere quando installare gli aggiornamenti.

Se si dispone di un macOS precedente, come macOS High Sierra, Sierra, El Capitan o precedente, è necessario seguire le istruzioni indicate di seguito per mantenerlo aggiornato:

  1. Prima di tutto, dovete aprire l’App Store sul vostro Mac.
  2. Dopodiché, nella barra degli strumenti dell’App Store si deve toccare la voce Aggiornamenti.
  3. Quindi, fare clic sui pulsanti Aggiorna per scaricare e installare tutti gli aggiornamenti elencati.
  4. Quando l’App Store non mostra più aggiornamenti, la versione installata di MacOS e tutte le sue applicazioni sono aggiornate. Ciò include Safari, iTunes, iBooks, Messaggi, Mail, Calendario, Foto e FaceTime. Se si aggiorna macOS, potrebbero essere disponibili versioni successive.
  5. Se volete scaricare automaticamente gli aggiornamenti in futuro, dovete andare nel menu Apple, quindi fare clic su Preferenze di sistema, poi toccare App Store, quindi fare clic su Scarica gli aggiornamenti appena disponibili in background. Il Mac vi avviserà quando gli aggiornamenti sono pronti per essere installati.

Tutto sommato, non c’è nulla di difficile nella manutenzione del vostro Mac e nella gestione delle versioni di macOS.

Previous articleCome utilizzare le schede verticali in Firefox
Next articlePosso usare l’acqua distillata nel mio ferro da stiro?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here