I modelli sono un modo per rendere la vostra vita produttiva molto più facile. Invece di creare lo stesso documento più e più volte, è possibile utilizzare un modello e compilare le informazioni necessarie. Google Docs ha un gran numero di modelli disponibili che vanno da curriculum, lettere, proposte di progetto e altro.

D’altra parte, cosa succede se si vuole usare il proprio modello? Se stai usando la versione a pagamento di Google Docs, puoi farlo. Tuttavia, nella versione gratuita, lo strumento Modelli non consente di caricare modelli personalizzati. Con un po’ di creatività, puoi facilmente usare i tuoi modelli personalizzati.

Quindi, ecco come creare un modello in Google Docs.

Di cosa hai bisogno per creare un modello di Google Docs

L’unica cosa di cui avete bisogno è un account Google e alcuni modelli personalizzati con cui lavorare. Non importa quale strumento usiate per creare questi modelli, basta che possiate copiare e incollare il contenuto del modello. Questo significa che potete creare i vostri modelli da Google Docs stesso o crearli localmente con uno strumento come LibreOffice. Se hai creato i modelli usando un’applicazione locale, è importante che tu non carichi quei file di modello su Google Drive. Se create i file dei modelli in Google Drive, tutto quello che dovete fare è aprire i file in modo da poter copiare e incollare il contenuto.

Puoi anche usare uno dei modelli disponibili nella Google Docs Template Gallery. Per farlo, segui i passi qui sotto:

  • Prima di tutto, apri uno dei modelli nella Galleria dei modelli di Google Docs.
  • Modifica il modello per adattarlo alle tue esigenze.
  • Dopodiché, rinominate il modello cliccando sul nome corrente nell’angolo in alto a sinistra e inserendo un nuovo nome.
  • Poi, usate il tasto “Enter” o “Return” sulla vostra tastiera per salvare il nome.
  • Infine, chiudete il file.

Dopo aver chiuso il file del modello modificato, verrà automaticamente salvato nella directory principale di Google Drive.

Come creare una cartella modello in Google Drive

La prima cosa da fare è creare una cartella per ospitare i modelli. Se vuoi creare una cartella di modelli in Google Drive, devi seguire questi passi:

  • Accedi al tuo account Google e vai su Google Drive.
  • Assicurati di essere nella cartella principale (non in una sottocartella).
  • In quella directory, clicca su “Crea” e seleziona “Cartella”.
  • Nominate questa nuova directory “Templates” e cliccate su “Create”.

Se hai creato nuovi modelli dalla Galleria dei modelli di Google Docs, devi cliccare e trascinarli nella cartella “Modelli” appena creata. Una volta fatto questo, naviga nella cartella appena creata facendo doppio clic su di essa.

Come aggiungere un modello in Google Docs

Se vuoi aggiungere un modello in Google Docs, devi seguire questi passi:

  • All’inizio, clicca su “Nuovo” e poi seleziona Google Docs nella cartella “Modelli”. Questo creerà un file di documento vuoto.
  • Poi, aprite il modello da aggiungere a un’applicazione locale (come MS Office o LibreOffice).
  • Quando aprite questo file, selezionate tutto il contenuto del modello premendo “Ctrl + A”.
  • Dopo di che, copiate il testo selezionato premendo contemporaneamente “Ctrl + C”.
  • Infine, tornate al Google Doc vuoto e incollate il contenuto del modello premendo “Ctrl + V”.

Dopo aver incollato il contenuto, rinominate il nuovo modello (proprio come avete fatto prima).

Come usare un modello personalizzato in Google Docs

Si potrebbe pensare che usare i nuovi modelli aggiunti sia facile come aprirne uno e riempire gli spazi vuoti necessari. Non è così. Invece, esegui i seguenti passi:

  • Navigate nella cartella “Templates” e cliccate con il tasto destro del mouse sul modello con cui volete lavorare.
  • Clicca su “Make Copy”. Questo creerà una copia del modello che vuoi usare. Il nuovo documento apparirà nella cartella “Templates” e il nome del file inizierà con “Copy of”.
  • Cliccate con il tasto destro sul nome del file e scegliete “Rename”. Dai al documento un nome unico e potrai aprirlo e iniziare ad aggiungere contenuti.

Poiché avete fatto una copia del modello di documento originale, il modello è ancora intatto e può essere copiato tutte le volte che è necessario.

Previous articleCome riavviare Fire Stick in pochi passi
Next articleCome resettare il televisore Hisense in pochi passi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here