Dipende da come esattamente vuoi aggiungere le date in Excel, dato che ha diversi modi di soluzione. Ad esempio, è possibile inserire la data di oggi in alcuni rapporti o fatture. Potresti anche voler inserire una data in Excel che verrà aggiornata automaticamente e mostrerà sempre la data e l’ora corrente. È anche possibile riempire automaticamente i giorni della settimana o inserire date casuali nel vostro foglio di lavoro.

Le informazioni che seguono vi daranno l’opportunità di imparare alcune tecniche di inserimento delle date.

Come inserire una data in Excel

C’è una vasta gamma di modi in cui potete inserire una data in una cella di Excel, per esempio, 1/1/2016, o 1-Jan-2016, o 1-Jan, o 1 gennaio 2016. Il sistema di Microsoft capirà, dopo l’inserimento, che state inserendo una data e applicherà automaticamente il formato della data a quella cella. Molto spesso, Excel formatta la data appena inserita secondo le impostazioni predefinite di Windows, ma a volte può lasciarla esattamente come l’avete digitata.

A volte, Excel non riesce a riconoscere il tuo input come una data e lo vedi giustificato a sinistra in una cella, in questo caso, dovresti provare a inserire una data in un formato diverso che sia vicino ai formati di data predefiniti breve o lungo. Questi formati saranno contrassegnati con un asterisco (*) nella finestra di dialogo Formato cella e, così facendo, potrai accedervi rapidamente nella barra multifunzione di Excel (scheda Home > gruppo Numero).

Queste azioni ti darebbero la possibilità di cambiare facilmente il formato della data in seguito usando la finestra di dialogo Format Cells. Per aprire questa finestra di dialogo, dovresti premere Ctrl + 1scorciatoia.

Prendete nota, può succedere che una data che avete inserito venga visualizzata come un numero di segni di cancelletto (#####) in una cella, spesso significa che la cella è troppo stretta per contenere l’intera data. La soluzione è quella di fare doppio clic sul bordo destro della colonna per adattare automaticamente la data o trascinare il bordo destro per impostare la larghezza della colonna desiderata.

Come inserire la data di oggi e l’ora corrente in Excel

Microsoft Excel dà ai suoi utenti la possibilità di inserire la data e l’ora corrente come valore statico o dinamico.

Come inserire la data di oggi in Excel (come timestamp) usando le scorciatoie

Prima di inserire una data, dovresti capire cos’è il “timestamp”. Timestampare significa inserire una “data statica” che non verrà cambiata con il passare del tempo o quando il foglio di calcolo verrà ricalcolato.

Quindi, per inserire la data e/o l’ora corrente come un valore statico che non si aggiornerà automaticamente il giorno successivo, segui i suggerimenti qui sotto:

  • Ctrl + ; scorciatoia per la data odierna in una cella.
  • Ctrl + Shift + ; la scorciatoia inserisce l’ora corrente.
  • Per inserire la data e l’ora attuali, premete Ctrl + ; poi premete il tasto Spazio, e poi Ctrl + Shift + ;.

Come inserire una data odierna e un’ora corrente aggiornabili automaticamente

Se vuoi inserire la data di oggi in Excel che rimarrà sempre aggiornata, dovresti usare una delle funzioni di data di Excel che sono mostrate qui sotto:

  • =TODAY() – inserisce la data odierna in una cella.
  • =NOW() – inserisce la data odierna e l’ora corrente in una cella.

A differenza delle scorciatoie per la data di Excel, le funzioni TODAY e NOW restituiscono sempre la data di oggi e l’ora corrente.

Mentre usate le funzioni di data di Excel, non dovreste dimenticarlo:

  • La data e l’ora restituite non verranno aggiornate continuamente, ma solo dopo che il foglio di calcolo verrà riaperto o ricalcolato, o quando verrà eseguita una macro contenente la funzione.
  • Le funzioni prendono la data e l’ora attuali dall’orologio di sistema del vostro computer.

Spero che questi suggerimenti aiutino a capire meglio Excel.

Previous articleCome fare il mirroring del telefono Android su LG TV
Next articleCome attivare la modalità scura su TikTok

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here