Marchi TV, una breve panoramica di tutti i marchi

0
6219

Marche TV Cinesi, Coreani, Giapponesi

I televisori sono prodotti con marchi diversi, le aziende hanno investito nello sviluppo di nuove tecnologie e guadagnato la meritata attenzione e la venerazione degli utenti.

Ma i nostri giorni sono arrivati, le TV sono cambiate molto e molte aziende semplicemente non possono competere nel segmento TV. E c’erano tre tipi di società:

  • Aziende che producono nuove tecnologie e producono TV.
  • Le aziende coinvolte nell’assemblaggio di televisori di vari componenti producono anche televisori e marchi ben noti acquistando questo diritto (produzione di TV su licenza).
  • Aziende che non producono televisori, ma producono componenti per televisori

Ora, acquistando una TV di un marchio ben noto, potrebbe benissimo risultare che la società che ha fatto un nome per la sua TV in realtà non produce TV per un lungo periodo, vendendo la sua attività televisiva insieme al marchio o concedendo in licenza l’uso del marchio di un’altra società.






Tutte le marche dei televisori Panoramica del marchio TV

Marchio Samsung  TV

Samsung – L’azienda coreana, leader nella produzione di televisori, investe nello sviluppo di nuove tecnologie, produce e vende televisori con il proprio marchio Samsung.

Marchio LG  TV

LG – Azienda coreana, è impegnata nello sviluppo di nuove tecnologie e nella produzione di televisori. Uno degli sviluppi più significativi, il rilascio degli schermi OLED. LG vende anche i suoi schermi da un altro produttore.

Marchio Sony  TV

Sony – L’azienda giapponese produce televisori con il proprio marchio, gli schermi sono acquistati principalmente da altri produttori come LG. Funzionalità di TV dal software di qualità Sony e processori di buona qualità.

Marchio Panasonic  TV

Panasonic – L’azienda giapponese produce televisori con il proprio marchio, sviluppa nuove tecnologie e dal 2014 non ha venduto i propri televisori negli Stati Uniti.

Marchio Toshiba  TV

Toshiba –  Il continente americano, Toshiba, nel 2015, ha venduto la sua attività per la produzione di televisori alla società giapponese Compal, (incluso lo stabilimento in Messico), che produce elettronica per vari marchi. In altre regioni, Toshiba ha anche cessato la produzione di TV dal 2015, i televisori sono stati fatti su ordinazione dalla preoccupazione turca Vestel. E alla fine del 2017, Toshiba ha annunciato la vendita della sua attività televisiva alla società cinese Hisense.

Marchio Sharp  TV

Sharp – Società giapponese che opera in vari settori, leader nella produzione di display per uso commerciale. La produzione televisiva per diversi anni non è stata redditizia. Nel 2015, l’attività di produzione televisiva in America, compresa la fabbrica in Messico, è stata venduta alla società cinese Hisense, e una licenza è stata venduta per il diritto di vendere televisori Hisense nel continente americano. Successivamente, Sharp ha realizzato il suo errore e sta cercando di riprendere il controllo del mercato nordamericano, cercando di risolvere l’accordo con Hisense in tribunale, ma finora senza successo. In Europa, Sharp ha anche lasciato il marchio Sharp TV per i televisori e venduto (con licenza) alla società slovacca UMC (Universal Media Corporation), che non ha potuto promuoverlo attivamente. Sharp Corporation è realizzata solo per Giappone, Cina, Singapore, in questi paesi, la società ha avuto una posizione di leadership nel mercato televisivo

Nel 2019, è stata raggiunta una riduzione tra Sharp e Hisense. Il business della TV nordamericana viene riacquistato da Sharp. A seguito della modernizzazione delle sue fabbriche televisive, Sharp prevede di riprendere la produzione di TV nel 2019 per il Nord America.

In Europa, Sharp ha anche deciso di riprendere il controllo della produzione televisiva. Nel 2016, la nuova joint venture SKYTEC UMC Management s. r. o in cui UMC (Universal Media Corporation) e Sharp sono diventati azionisti. Sharp ha una partecipazione di controllo.

Marchio Blaupunkt TV

Blaupunkt – Originariamente una società tedesca, fino al 2008 era controllata dal gruppo Bosch-Siemens. Nel 2008 è stata venduta al gruppo d’investimento Aurelius AG. Da dopo la vendita di Blaupunkt, la società Bosch-Siemens ha mantenuto le fabbriche per la produzione di componenti (sono state vendute solo linee di assemblaggio). Il nuovo proprietario ha iniziato a ridurre i costi di produzione spostando la produzione in paesi terzi; dal 2011 tutti i prodotti Blaupunkt sono stati fabbricati per ordinare in Cina su linee di assemblaggio di produttori terzi. Naturalmente, la qualità ha sofferto, molte aziende che in precedenza avevano acquistato prodotti per l’installazione in prodotti fabbricati (ad esempio automobili) hanno rifiutato questo. Nel 2016 la società è stata dichiarata fallita. Nel 2016 la società è stata liquidata. Fabbriche vendute, personale licenziato.

Dal 2016, poiché il marchio Blaupunkt è di proprietà della società di investimento Aurelius AG, i diritti sul marchio sono controllati dalla società controllata Aurelius AG, GIP Development SARL, che si occupa delle licenze del marchio.

Di conseguenza, ora qualsiasi produttore di elettronica può ottenere in licenza e produrre prodotti con il marchio Blaupunkt. I televisori Blaupunkt sono ora prodotti da diverse aziende. I produttori variano in base al Paese.
Se consideriamo la produzione di televisori. Che i televisori siano prodotti principalmente in India e Cina. Inoltre, alcuni produttori assemblano televisori in Europa orientale da componenti cinesi. I televisori del segmento di budget stessi hanno un minimo di capacità e funzionalità. Principalmente assemblato in Cina da componenti economici. Ulteriori informazioni sul marchio Blaupunkt.

Marchio Televisori, Element, Seiki, Westinghouse TV, THTF

Element Seiki, Westinghouse TV, THTF – Tutti questi marchi appartengono a un’unica società, ovvero China Tsinghua Tongfang. Per promuovere i loro televisori, diversi marchi sono registrati o acquistati per l’uso su licenza. I televisori sono fabbricati in Cina. Numerosi TV Element sono assemblati da componenti finiti negli Stati Uniti. I televisori del segmento di bilancio si concentrano principalmente sul mercato statunitense.

Marchio JVC TV

JVC – JVC ha cessato la produzione di televisori nel 2010, il diritto di produrre televisori con il marchio JVC è stata venduta nel 2011. Il diritto di produrre e vendere televisori con il marchio JVC negli Stati Uniti, il Canada, il Messico ha acquistato l’azienda taiwanese Amtran Video 2018 termine ultimo è scaduto licenza e il diritto di vendere televisori acquistati dalla società cinese Shenzhen MTC, ha anche una licenza per vendere televisori in Cina e Corea. In Europa, la licenza acquistata gruppo turco Vestel. Come titolari di licenza acquistati televisori da aziende coinvolte nel montaggio di apparecchi televisivi in ​​diverse marche e la qualità della televisione è molto dubbio.






Marchio Philips  TV

Philips – Nel 2010, Philips decise di interrompere la produzione di TV, il diritto di produrre e vendere televisori Philips fu acquistato dalla società cinese TP Vision, vendeva televisori Philips in Europa, Russia, Medio Oriente, Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay e paesi selezionati in Asia.

Negli Stati Uniti, in Canada e in altri paesi del continente americano, viene venduto il marchio Philips. È stato acquistato dalla Funai Corporation, che produce e vende televisori con questo marchio.

La qualità dei televisori Philips è molto diversa a seconda del produttore, ma la qualità generale è mediocre.

Marchio Funai  TV

Funai - La società non possiede solo questo marchio, ma possiede anche i marchi Magnavox, Philips (America), SANYO, Kodak (stampanti). È impegnato nella distribuzione di televisori a basso costo per il mercato nordamericano con vari marchi.

Marchio Polaroid  TV

Polaroid - società Polaroid è fallita nel 2011, in Europa TV Polaroid è prodotto dalla preoccupazione turca Vestel. Negli Stati Uniti, il marchio appartiene a PLR IP Holdings, LLC è un licenziatario valido di Empire Electronics.

Marchio Hisense  TV

Hisense - Il produttore cinese di elettronica, produce circa il 50% dei televisori con il suo marchio, ha anche acquistato licenze per la produzione di televisori con altri marchi, nel continente americano produce e vende televisori con il marchio Sharp, in altre regioni dal 2018 produce TV con il marchio Toshiba. Hisense possiede anche marchi con i quali produce e vende i suoi prodotti a Hitachi, Lucent, Matsushita, NEC, Sanyo, Toshiba e Qualcomm.

Marchio Hitachi  TV

Hitachi - Nel periodo 2010-2012, la direzione dell'azienda ha deciso di rivedere la politica nella produzione di apparecchi televisivi. È stato deciso di vendere tutti gli impianti di assemblaggio TV, l'ultima fabbrica in Giappone per assemblare i televisori è stata venduta alla fine del 2012. La società decise di passare all'outsourcing nella produzione di apparecchi televisivi. Hitachi vende televisori ma non produce. I televisori con il marchio Hitachi sono realizzati su ordinazione. Per l'Europa, i televisori sono raccolti dalla preoccupazione turca Vestel. Per gli Stati Uniti, il Canada, i televisori sono prodotti dalla preoccupazione cinese Hisense.

Marchio Vizio  TV

Vizio - L'azienda americana vende televisori con il marchio Vizio, non produce televisori perché non ha capacità produttiva, vende e mantiene solo i suoi prodotti. I televisori sono fabbricati in Cina e in Messico, da produttori di terze parti.

Marchio SunbriteTV

SunbriteTV - il marchio appartiene a SnapAV che ha acquistato SunbriteTV nel 2015 e ha continuato la produzione di televisori posizionati come attrezzatura da esterno, l'azienda investe nello sviluppo della protezione TV da influenze esterne, i componenti per TV sono acquistati da vari produttori.

Marchio Supersonic  TV

Supersonic - marchio appartiene a Supersonic Inc., la società è specializzata nella produzione di vari componenti elettronici, tra cui TV, principalmente assemblaggio di componenti.

Marchio RCA  TV

RCA  -  La RCA è stata acquistata da Technicolor e i diritti di vendere TV con una licenza sono stati trasferiti a Curtis International, i televisori sono stati ordinati da produttori di terze parti con il marchio RCA.

Marchio Thomson  TV

Thomson - Thomson è stato acquistato da Technicolor e in futuro il diritto di produrre TV con il marchio Thomson è concesso in licenza per la società cinese TCL, che, con il marchio Thomson, vende i suoi televisori in Europa.

Marchio Telefunken  TV

La società tedesca che produce vari dispositivi elettronici, i televisori con il marchio Telefunken sono prodotti dalla società turca Profilio-Telra. I televisori non occupano un segmento costoso, perché gli accessori economici sono utilizzati nel pacchetto

Marchio TCL TV

TCL - Azienda cinese produttrice di vari componenti elettronici. Incluso nelle prime tre società in termini di numero di televisori prodotti nel 2018, sono stati prodotti circa 28 milioni di televisori. L'assemblaggio di televisori avviene principalmente in Cina, ma alcuni sono assemblati in altri paesi da componenti fabbricati da TCL.

Pannelli LCD per i loro televisori TCL produce indipendentemente nelle sue fabbriche in Cina, la prima fabbrica è stata costruita nel 2009, la seconda fabbrica nel 2016. Nell'assortimento di display LCD e QLED, è inoltre prevista l'avvio della produzione di schermi OLED.

Il numero principale di televisori prodotti è rappresentato da modelli TV economici con risoluzione Full HD e 4K. Si ottiene un piccolo prezzo utilizzando materiali e componenti economici sui televisori. Ad esempio, gli schermi hanno persino una risoluzione 4K ma con una frequenza massima di 60 fotogrammi al secondo. A causa della produzione di massa, una grande percentuale di scarti e guasti.






LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here