Qual è la differenza tra PCM e Bitstream nella TV Samsung spiegata

0
1424

Le impostazioni del suono sono una delle cose importanti da fare al meglio per godersi la TV.

Nelle impostazioni audio ci sono due impostazioni PCM e Bitstream, quando configuri la TV devi scegliere l’impostazione giusta. L’impostazione predefinita fuori dalla scatola è PCM, questa è un’impostazione universale e funzionerà in tutte le situazioni.

Formato di ingresso audio HDMI
Formato di ingresso audio HDMI

Cos’è il PCM nella TV Samsung spiegato

PCM è l’abbreviazione di pulse-code modulation. Questo non si applica affatto ai televisori moderni, perché PCM nell’audio era originariamente usato per riferirsi alla conversione dell’audio analogico in digitale. L’acronimo era molto usato nella telefonia a metà del XX secolo e negli anni ’70 e ’80, quando uscirono i processori audio digitali, fu usato anche qui.

Nei televisori di oggi, l’impostazione PCM significa quanto segue: il segnale audio digitale sarà elaborato dal processore audio del televisore. L’audio sarà convertito in formato 2.0 o 2.1 (due altoparlanti e un subwoofer). Poi, l’audio sarà inviato agli altoparlanti della TV o inviato alle uscite audio della TV. Se questa impostazione è selezionata, anche l’audio multicanale Dolby sarà convertito in un formato di livello inferiore.

Quindi, PCM è un’impostazione universale adatta a tutti i casi. La TV di solito ha due altoparlanti, anche le cuffie hanno due altoparlanti. Inoltre, quasi tutti gli altoparlanti esterni (tranne quelli di alta gamma) hanno due altoparlanti.

Tuttavia, nel caso in cui abbiate un’acustica di alto livello, questa impostazione non funzionerà per voi, perché il suono sarà di qualità peggiore del possibile.

Cos’è il Bitstream in Samsung TV spiegato

Bitstream – streaming audio. Questo formato è più avanzato e progettato per un audio di fascia alta. Quando selezioni l’impostazione Bitstream, il flusso audio non viene elaborato dal processore audio della TV, l’audio passa attraverso la TV e va alle uscite audio. Si presume che in questo caso l’audio digitale venga elaborato dal processore dell’altoparlante esterno.

Questa impostazione si applica se avete una sound bar o un altoparlante esterno 5.1 o 7.1.

Cosa è meglio: PCM o Bitstream?

Tutto dipende da quale periferica usi per ascoltare l’audio. Se stai usando una periferica audio di fascia alta, dovresti usare Bitstream per massimizzare la qualità audio. Tuttavia, se stai usando altoparlanti integrati o una periferica audio di fascia bassa, è meglio usare PCM, perché Bitstream degraderà la qualità video (perché la periferica audio non ha un processore audio per elaborare il suono).

Previous articleCome regolare l’audio su un televisore Samsung spiegato
Next articleCome risparmiare quando si compra un televisore: una guida completa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here