Che cos’è un numero SEID, telefono e tablet

0
387

Nei nuovi dispositivi, telefoni, tablet, puoi vedere il numero SEID. Perché hai bisogno di un SEID

Pagamenti NFC senza contatto tramite smartphone o tablet

SEID è / Secure Element IDentifier / è un chip NFC. Il SEID viene inviato in flash nel chip NFC in fabbrica e viene utilizzato per identificare le apparecchiature NFC, è necessario per registrare le apparecchiature quando si effettuano pagamenti senza contatto utilizzando uno smartphone.

Come funziona NFC e perché hai bisogno di SEID

Molti hanno già utilizzato pagamenti senza contatto quando il telefono sostituisce una carta di pagamento. Per poter effettuare pagamenti tramite uno smartphone, è necessario configurare il servizio appropriato. Esistono sistemi di pagamento senza contatto Apple Pay, funziona su dispositivi con NFC realizzati da Apple, Google Pay per dispositivi con Android.

Cosa devi fare per configurare i pagamenti NFC

Come funzionano i pagamenti NFC? Se il tuo dispositivo supporta NFC, puoi configurare un servizio di pagamento senza contatto. Per fare ciò, registri il tuo dispositivo nel servizio appropriato (ciò accade automaticamente quando l’applicazione è installata), questo servizio è di norma fornito dallo sviluppatore di sistemi operativi, ma potrebbero esserci servizi sviluppati dalle banche. Le banche che lavorano con Apple Pay o Google Pay operano in un unico sistema di pagamento con bonifico bancario.

Quindi hai deciso di includere i pagamenti NFC sul tuo telefono, sei registrato nel sistema. Il prossimo passo è collegare una carta bancaria al telefono. Stai collegando una carta bancaria al tuo account Apple Pay o Google Pay. SEID è l’identificatore del modulo NFC, programmaticamente sulla tua carta o sul tuo account, l’identificatore del chip NFC (SEID) è allegato. Ciò garantisce la protezione dei pagamenti, un SEID unico nel modulo NFC e la tua carta fornisce un codice unico per i pagamenti.

Come si effettuano i pagamenti NFC tramite SEID

Infatti, il SEID è necessario una volta quando si collega la carta, la tokenizzazione ha luogo, creando un account virtuale in cui sono registrati la carta bancaria e l’ID NFC. Un token (password singola) viene inviato dalla banca durante l’associazione della carta al servizio. Dopo aver ricevuto un token, il servizio di pagamento crittografa la carta, la lega a SEID NFC (viene creato un account virtuale collegato in modo specifico al dispositivo) e successivamente è possibile utilizzare NFC.

Durante il pagamento, quando si porta lo smartphone sul lettore NFC, la banca forma una richiesta di pagamento. Il telefono, dopo aver ricevuto la richiesta, invia una risposta sull’identificazione del pagatore. Il numero di conto virtuale e la password una tantum per la transazione di pagamento vengono trasferiti, il codice viene generato dal sistema di pagamento Apple Pay o Google Pay. La banca, dopo aver ricevuto la risposta del servizio di pagamento, decodifica le informazioni, verifica l’autenticità del pagatore ed effettua il pagamento.

In diversi paesi, i limiti di pagamento vengono impostati senza inserire il codice PIN della carta. Devi solo portare il telefono al terminale di pagamento e il pagamento sarà completato. Come protezione aggiuntiva, quando l’importo del pagamento supera il limite, verrà richiesto il codice PIN della carta.






LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here