Cosa significano le porte nelle TV, spiegato

0
4760

HDMI, USB, Component in, AV in, Scart, IR Out denominazione, descrizione, differenze

I televisori hanno diversi tipi di porte per collegare vari dispositivi, console di gioco, dispositivi di memoria esterni. Le porte utilizzate differiscono nel loro scopo. Naturalmente in un televisore, le porte funzionano principalmente per la ricezione del segnale. Ora ti parlerò dello scopo delle porte sul televisore e quali dispositivi puoi collegare al televisore.

Le porte HDMI nei televisori spiegate

Connettore HDMI

High-Definition Multimedia Interface (HDMI) — è un’interfaccia multimediale ad alta definizione che permette di trasmettere segnali video digitali e audio digitali multicanale protetti da High Bandwidth Digital Copy Protection (HDCP). Il connettore HDMI fornisce una connessione digitale a qualsiasi dispositivo che abbia una porta HDMI out utilizzando cavi appropriati. La porta HDMI (in) del televisore funziona solo per la ricezione video. Vari dispositivi sono collegati a questa porta:

Computer
Laptop
Console di gioco PS e xBox
Lettori multimediali in streaming come Roku, Fire TV Stick ecc.
Lettore bluray

Le porte HDMI differiscono per numero di versione, attualmente la versione più recente è la 2.1. A seconda dell’anno di fabbricazione e del tipo di schermo, nel tuo televisore possono essere installate diverse versioni di porte HDMI. Nota Le porte HDMI (ARC) permettono di trasmettere l’audio dal televisore a un altoparlante attivo.

Le porte USB nei televisori spiegate

разъём USB

Universal Serial Bus – trasferimento seriale di dati tra dispositivi elettronici.
Per collegare i dispositivi periferici al bus USB viene utilizzato un cavo speciale, La presenza di linee di alimentazione USB integrate permette di collegare un dispositivo USB senza la propria alimentazione. L’USB standard emette 5V 0.5A, ma a causa del crescente numero di dispositivi che consumano più potenza 0.5A, nelle TV e nei kit le porte danno una maggiore potenza di 1A. Nella foto si può vedere (ingrandita) Samsung SMART TV 3D Full HD LED UE40ES6100, che la porta USB inferiore è firmata HDD 5V 1A, può alimentare un dispositivo che consuma fino a 1 amp.

Si può vedere nelle porte USB TV di due standard USB 2.0, USB 3.0
USB 3.0 è la terza versione principale dello standard Universal Serial Bus (USB) per il collegamento di dispositivi. Tra gli altri miglioramenti, USB 3.0 aggiunge una nuova modalità di trasferimento dati chiamata “SuperSpeed” (SS) capace di trasferire dati fino a 5 Gbps (625 MB/s), che è più di dieci volte l’alta velocità di 480 Mbps (60 MB/s).

L’USB è ora usato soprattutto per collegare unità flash per guardare video. Anche alcuni dispositivi di streaming video possono essere collegati all’USB.

Le porte Component (Y / Pb / Pr) nei televisori spiegate

L’ingresso Component è usato per ricevere un segnale analogico alla TV. Una tecnologia obsoleta, ma usata per permettere la visualizzazione di video da fonti più vecchie, come i vecchi lettori DVD. Il dispositivo che trasmette il video deve avere uscite composite. I seguenti segnali sono trasmessi tramite questo protocollo

Y – trasmette il livello di luminosità e gli impulsi di clock, indicati da un cerchio giallo verde.
Pb – trasmette la differenza tra il livello di blu e il livello di luminanza, indicato da un cerchio blu.
Pr – trasmette la differenza tra il livello di luminanza del rosso ed è indicato da un cerchio rosso

Poiché il segnale è meno trasformato quando viene trasmesso all’ingresso componente, c’è meno perdita di qualità dell’immagine rispetto a una connessione RGB standard (SCART). Ultimamente, i televisori non usano un connettore RGB per ricevere l’audio analogico, ma solo un connettore component (AV) (Audio+Video)

Le porte S/PDIF digital audio nei televisori spiegate

L’uscita audio digitale ottica SPDIF è usata per trasmettere il suono dalla TV a un altoparlante attivo esterno. Inizialmente, SPDIF supportava la trasmissione del suono in formato stereo senza compressione. Dopo un ulteriore perfezionamento, SPDIF supporta l’uscita audio nei formati 5.1, 7.1 in forma compressa. La lunghezza massima del cavo ottico dalla TV agli altoparlanti è di circa 10 metri o 32 piedi.

Le porte Scart, RGB, RCA nei televisori spiegate

Connettore Scart standard europeo per il collegamento di dispositivi multimediali alla tua TV, ad esempio VCR, lettore DVD. Formato obsoleto, è progettato per trasmettere un segnale analogico alla tua TV. La connessione SCART integra vari dispositivi, combina tutti i segnali necessari in un solo connettore. RGB è un formato simile, solo il video e l’audio sono emessi su connettori separati.

Porta Ethernet o LAN sul televisore spiegato

LAN

Connettore Internet standard per collegare la TV alla rete del computer, attraverso questa porta la TV comunica con Internet, attraverso questo connettore è anche possibile collegare la TV alla rete domestica. Guarda i video in streaming da Amazon, Netflix, Youtube e molti altri servizi di streaming.
I televisori moderni usano anche il WiFi per connettersi a Internet, ma una connessione via cavo è più stabile.

La porta IR Out sul televisore ha spiegato

è usato per collegare un adattatore a infrarossi. Il televisore ha un telecomando universale che ti permette di controllare la TV via cavo, i lettori Blu-ray, l’home theater e altri dispositivi esterni di terze parti collegati al televisore con il telecomando. Il televisore riceve il segnale e lo trasmette ad altri dispositivi tramite scart o HDMI
Installando l’adattatore, si ottiene la possibilità di lavorare con un solo telecomando.
Anche come opzione utilizzata quando per qualche motivo il segnale del ricevitore standard non funziona, per esempio, è coperto dagli elementi strutturali. Il dispositivo obsoleto è usato molto raramente nei televisori moderni.

Previous articleCome scegliere una TV Roku o un dispositivo Roku nel 2021
Next articleCome ottenere Disney Plus su LG Smart TV

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here