La tecnologia AMD FreeSync 1 contro le differenze AMD FreeSync 2, spiegate

0
588

Che cos’è FreeSync

FreeSync è una tecnologia di sincronizzazione del frame rate tra il dispositivo che crea il video (computer, console di gioco con monitor o TV). Freesync è stato inventato principalmente per i monitor, ma quando i televisori hanno cominciato ad essere ampiamente utilizzati come monitor, soprattutto per collegare le console di gioco, FreeSync è ora disponibile in TV. FreeSync funziona a livello di software, è un programma, si lavora con una scheda grafica e un programma è installato nel monitor.

Come funziona FreeSync

FreeSync funziona solo se collegato ad un monitor (TV) tramite HDMI o DisplayPort. Due programmi lavorano insieme, una scheda video su un’interfaccia digitale, comunica al monitor la frequenza di generazione dei fotogrammi e il monitor si adatta alla scheda video. I monitor sono progettati per visualizzare l’immagine ad un certo frame rate. E con schede grafiche e monitor a basse prestazioni, gli artefatti apparivano sullo schermo. Per esempio, il monitor è impostato a 75 Hz, e la scheda grafica produce da 35 a 75 fotogrammi, quindi vedrete sobbalzi o artefatti sullo schermo. La tecnologia FreeSync è stata progettata per rendere l’immagine più fluida e sincronizzare la scheda grafica e il monitor. Se la scheda grafica genera pochi fotogrammi, il monitor riceve un comando per mostrare due fotogrammi identici. Beh, più della risoluzione impostata sul monitor della scheda video non genera, in quanto è inutile.
L’obiettivo iniziale di FreeSync è quello di rendere l’immagine omogenea con un piccolo numero di fotogrammi.

AMD FreeSync 1 contro AMD FreeSync 2

Infatti, non c’è differenza tra FreeSync 1 e FreeSync 2. FreeSync 2 è stato inventato per il marketing per evidenziare i monitor costosi. E molti produttori di monitor, hanno iniziato a scrivere nella descrizione, il nostro nuovo monitor supporta FreeSync 2. Ma anche AMD, praticamente non menziona la tecnologia FreeSync 2. Ironia della sorte, in AMD, FreeSync è diviso in tre categorie piuttosto che in due.

  • FreeSync
  • FreeSync Premium
  • FreeSyn Premium Pro
  • Potete leggere le categorie di FreeSync https://www.amd.com/en/technologies/free-sync, ma non capirete molto, e ve lo spiegheremo in maniera popolare.

FreeSync FreeSync Premium FreeSyn Premium Pro Differenze

FreeSync è un programma semplificato utilizzato nei monitor che hanno una frequenza massima di 75 frame (75Hz). E il compito è semplicemente quello di sincronizzare il lavoro del monitor con la scheda grafica (ripetere i fotogrammi se necessario). Viene utilizzato nei monitor entry-level.
FreeSync Premium – Programma più avanzato per l’interazione tra monitor e scheda grafica. Il monitor supporta una frequenza di almeno 120 fotogrammi al secondo. E il monitor supporta anche una frequenza fluttuante.
FreeSync Premium Pro – Quando è stato introdotto il supporto HDR, il monitor doveva non solo visualizzare l’immagine, ma anche reagire ai metadati HDR ed elaborare questi dati. Ci vuole tempo, nei nuovi programmi di elaborazione FreeSync viene preso in considerazione. E il monitor invia anche informazioni al computer sulle sue capacità, per velocizzare il lavoro, informazioni che il monitor in HDR non può visualizzare, semplicemente ignorate dalla scheda grafica.

Previous articleChi possiede i marchi Rowenta, Moulinex, Krups, Kaiser, Kaiser, Tefal, SEB
Next articleChi produce i portatili DELL

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here