Motion blur in TV spiegazione di come funziona

0
793

Motion blur, un parametro che non indica i produttori di TV. Ma vengono presi in considerazione quando si provano i televisori e questo parametro ha un effetto significativo sulla qualità dell’immagine.

La sfocatura si verifica quando l’oggetto si sposta sullo schermo. Il motivo principale per la sfocatura dell’immagine, non la capacità dei pixel di cambiare istantaneamente la loro luminosità, rimane un’immagine residua e l’oggetto è già stato spostato su altri pixel e viene mostrato lì. Di conseguenza, l’immagine viene mostrata un po ‘sfocata, non critica ma sgradevole.

motion blur

Si ottiene ancora più sfocatura quando si attivano varie funzioni progettate per migliorare la qualità dell’immagine quando vengono creati ulteriori fotogrammi dell’immagine, ciò è particolarmente evidente quando si visualizza un’immagine con una frequenza di fotogrammi di 24 fotogrammi al secondo con l’inclusione di cornici extra, ad esempio , 60 fotogrammi al secondo.

È impossibile creare un nuovo frame che corrisponda esattamente alla direzione del movimento dell’oggetto, in questo caso, sfocando dalle imperfezioni dello schermo e si verificano errori di creazione del frame.

I televisori con schermi più moderni hanno tempi di risposta minimi e, dal momento che tali schermi si trovano su televisori di serie 8 e 9 o singole serie come i televisori OLED, tali televisori presentano una sfocatura minima.

Previous articleValutazione TV maggio 2017
Next articleDifferenze tra i televisori OLED LG OLED65W7V, OLED65G7V, OLED65E7V, OLED65C7V, OLED65B7B (Europa)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here